La calda estate del tifoso medio juventino

Si è chiusa ormai da due mesi la stagione 18/19 per la nostra Juventus, una stagione che non ha mai dato il la ad una crescita, esponenziale superba, quella che Andrea Agnelli ha sempre cercato e voluto.
Una stagione che ha visto una strage di infortuni, alcuni anche nei momenti chiave (personalmente, anche tante, molte, incomprensioni o incompatibilità mister-giocatore), passando da Madrid, in una partita che all’andata ha fatto saltare gli schermi e i nervi a tante persone, tifosi e non, dimostrando tranquillità in una relazione dove ormai oltre la tranquillità sembrano non esistere più neanche la voglia e la volontà. Cercando di dimostrare amore per un partner del quale non sopporti neanche più il suo respiro…concludendo, come nei migliori film di Tim Burton, con smentite all’amore professato, per poi troncare, un mese prima, una storia d’amore che sarebbe cmq finita.

Iniziano le vacanze. Giocatori in ferie. Relax per la squadra e mister congedato.
Juve senza guida, ma va bene. Venti giorni senza mister, aria pesante, rarefatta, tifosi spaccati.
I nomi in circolo dividono e spaccano ulteriormente i tifosi.
Da una parte, con percentuali inizialmente bassissime, c’è lui: tuta, cappellino, sessantenne partito dall’eccellenza, poi arrivato in premier. Dall’altra, l’emblema del cambiamento. Giovane, carico, carismatico e deciso ad essere il migliore.
I tifosi credono poco ai nomi in circolo, poi, alla fine, si schierano inneggiando un solo grido: “IL MIO ALLENATORE È CATALANO”…
…alla fine è toscano.
Via al panico mediatico!
Tifosi incavolati, delusi, società sotto attacco parole al veleno e ciclo mestruale, non si capisce il perché ma è SARRI MAURIZIO il nuovo allenatore della Juve.
Parte ufficialmente una nuova fase di analisi per la tifoseria Juve.
Volano numeri: 433, 442, 4231, 4312, 4321 e la frenesia di chi va, di chi resta degno dei migliori Mino Raiola, di chi resta appeso su notizie di trattative inventate, news che impazzano e discussioni che neanche con il tuo miglior nemico faresti…(e laJuve annuncia Romero).

La scottatura per il catalano mai approdato alla Continassa rimane viva più che mai.
Il tifoso medio juventino adesso valuta tutto con distacco, che neanche nei confronti di altre società aveva mai fatto…(la Juve annuncia Demiral).
“Chiellini non garantirebbe una stagione completa impegnato
su 3 fronti”, mormorano i media…(Juve su De Ligt…altra pazzia da mancanza di sesso).
Tifosi che nn sembrano neanche essere più tifosi…(ma la Juve prende il giovane talento olandese).
Ancora nuovi scenari. La Juve diventa improvvisamente un’ottima squadra…(e nel frattempo annuncia Ramsey e Rabiot a parametro 0).
De Ligt miglior giovane, la difesa un muro, Demiral stupisce e convince.
“Bene, prendiamo Icardi o una punta e voliamo con il toscano…”

“Clamoroso, da Parigi Neymar si offre alla Juve!”, urlano i social.
“Neymar-Juve si può?”, sussurrano.
“Psg: Dybala-Matuidi +50 mln”, mormorano.

Non so se Neymar vestirà mai bianconero, ma forse Agnelli è riuscito a far diventare la sua Juve grandissima… ma questo il tifoso medio non lo capisce perché il pensiero è sempre lì, a Guardiola fermo Manchester.

Siamo a Luglio. Inizia la ICC, la competizione delle amichevoli.
Sfidi il Tottenham, l’Inter dell’amato/odiato Conte e una rappresentativa coreana composta dai giocatori più forti del campionato orientale.
Una competizione inutile insomma, che serve solo ad assegnare il solito scudetto ai soliti noti e a far fare statistiche e bilanci stagionali ai professoroni che masticano il calcio, il calcio quello vero… o almeno così dicono…
Siamo in difficoltà, perdiamo con il Tottenham 2-3 (eurogol di Kane da centrocampo all’89’). Un Tottenham in migliori condizioni perché tra poco inizia la Premier…mah…
Poi la sfida dell’estate, più attesa di un bagno al mare, c’è Juve-Inter. Sarri contro Conte…chi vince è campione di….un bel niente!
1-1 ai tempi regolamentari e già siamo lentissimi, non abbiamo assimilato, Conte è un martello, l’Inter corre di più, ma vinciamo ai rigori. Buffon ne para 3 e tutti giù ad osannarlo!
“Ma come? Non era vecchio e finito quando hanno riportato la trattativa?” Sarri 1 – Conte 0.
Per i soliti esperti, questa è la vittoria più bella…al 27 luglio?Lascia il tempo che trova!
Rappresentativa coreana, 3-3.
Tanti giovani primavera, che segnano tra l’altro (Muratore e Pereyra). Ragazzi interessati e…nessuna cronaca rilevante, tranne la fantasmagorica notizia di un avversario che segna ed esulta come CR7 (e lui, seduto in panchina, se la ride)…

Si torna a casa. E’ agosto. Adesso 10 giorni solo di preparazione, poi c’è Simeone.
Nel frattempo si riaprono le danze.
Questo mese si pensa alle cessioni.
Si prova a riallacciare un rapporto strappato con il City.
“Dopo la tournée Cancelo nn ha convito”, dicono alcuni, “devono rientrare facendo plusvalenze”, dicono altri.
“CLAMOROSO, la Juve pensa ad uno scambio con il Manchester, ma quello rosso stavolta Dybala-Lukaku”.
Ed è a questo punto che la Vecchia Signora si rende conto che, forse, chi tanto professava amore per i colori, per la storia e per la maglia, si trova a tifare perché guardare il calcio va tanto di moda…
Inizia la giostra delle opinioni di una fetta di tifoseria che neanche Malgioglio al Grande Fratello avrebbe fatto meglio…cose del tipo: “SOCIETÀ INCAPACE”, “PARATICI MONTATO, RICORDATEVI CHE LUI È QUELLO CHE PORTO’ HERNANES”…
Tutto per la voce su Dybala, il diamante grezzo che dopo 4 anni sempre grezzo è rimasto e che fino a 3 mesi fa – te che dai dell’incapace a Fabio Paratici – eri davanti alla TV a dire “Dybala fa schifo! Ha fatto 5 gol in tutta la stagione”…
Per non parlare di Lukaku, preso per ciccione, lentissimo, o da usare come ariete per abbattere i muri difensivi degli avversari, come fosse un arnese medievale…
Tranquilli professoroni, Dybala chiede 15 milioni netti e lo United si tira indietro. E’ salvo (per ora) …
Intanto si chiude lo scambio con il Manchester, azzurro questa volta.
Cancelo – Danilo.
Inutile parlare di ciò che gli amanti della Signora pensino a riguardo, ma Cancelo vola al City e Danilo, più 28 milioni, arrivano a Torino…
“E beh, per saldare i debiti 28 milioni fanno comodo, ma la società è incapace ugualmente, non può vendere un terzino così forte” (che la stagione passata ha fatto 2 mesi, 3 al massimo, alla grande, e poi è stato un continuo bestemmiare ogni volta che toccava palla).

Io la mia idea me la sono fatta e non ho problemi ad esporla…

Il problema non è se la Juve prende Danilo o vende Dybala, il vero problema siamo noi tifosi, mai contenti di ciò che fa la società, come se tutto ci fosse dovuto per qualche oscura ragione, accogliendo, ancor prima di vedere cosa potesse riuscire a fare, Massimiliano Allegri. Lanciandogli uova e insultandolo solo perché arrivava dal Milan (e poi, la Storia: 11 trofei, tirando lui, moralmente, le uova in faccia a chiunque lo avesse contestato al suo arrivo).
Noi che inorridiamo se alla TV sentiamo “la Juve valuta Simone Inzaghi”, come se fosse una delle sette piaghe d’Egitto (che poi, per me, la sua Lazio sta disputando delle ottime stagioni).
Noi che diventiamo scettici per un Maurizio Sarri solo perché porta la tuta o non rispecchia lo stile Juve (…ma nello stesso tempo abbiamo da ridire se incontriamo qualcuno che crede ancora a quel sogno chiamato Pep Guardiola).

Molte volte, sentendo i discorsi di chi davvero ama la Signora come me, riesco a credere fermamente di non sentirmi parte di quella fetta di tifoseria bianconera che un social, un canale, o una chat riesce raggruppare e unire, perché, per me, il tifoso ha soltanto una cosa da fare: SOSTENERE la sua squadra, sempre e comunque, qualsiasi scelta la società decida di fare…e questo, ogni tanto, NOI lo dimentichiamo…
E lo dico da tifoso che, come tutti, vorrebbe veder vincere quella maledetta coppa alla propria squadra, ma consapevole del fatto che già, poter competere per vincerla, sia la Vittoria più grande che oggi la Nostra Juventus riesce a regalarci…
E poi, null’altro mi è dovuto….

Di Vast

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: