Youth League, cinquina in terra tedesca

I ragazzi della Juventus U19 esultano a fine gara

Grande prova dell’Under 19: Da Graca apre e chiude il 5-0 rifilato al Bayer Leverkusen. In mezzo i gol di Sene, Petrelli e Sekulov.

L’ultima gara del girone di Youth League è una prova di forza. La Juve centra il nono risultato utile consecutivo, dominando la sfida e confermando la crescita di tutto il gruppo.

LA GARA

I ragazzi di Zauli, nonostante qualificazione e primato già in tasca, scendono in campo con la voglia di vincere e condurre la partita. Nei primi dieci minuti ci provano, infatti, Ranocchia, Sekulov e Sene. Johnen è attento, ma il segnale è chiaro.

I padroni di casa provano a ribellarsi con Fesenmeyer, ma la sua conclusione, per quanto pericolosa, è solo una parentesi in un primo tempo di marca bianconera. E la fame di gol trova sfogo a ridosso del finale di frazione.

Il grande protagonista è Sene. L’attaccante prima serve a Da Graca l’assist per l’1-0, al 40′, poi gira in porta il pallone del raddoppio al 44′. La difesa tedesca pasticciata e lui è bravo a mettere in rete.

Il doppio vantaggio non cambia l’atteggiamento bianconero. Petrelli, subentrato a Sene durante l’intervallo, insacca il pallone del tris al 49′, poi Ranocchia su punizione sfiora il poker cinque minuti dopo, prima del gol di Sekulov, che fissa il 4-0 al 67′ al termine di una bella azione personale. La rete di fatto chiude la partita. Il Bayer Leverkusen nel finale ha l’occasione di segnare per rendere meno amaro il risultato, ma la traversa dice no ad Anapak-Baka. 

Occasione sul tramonto del match anche per il 5-0 bianconero, ma Miretti non trova la porta. Per lui, così come per Fiumanò e Savona, tutti 2003, oggi esordio in Youth League. La cinquina la firma, invece, Da Graca e coincide con la doppietta personale. L’attaccante trasforma all’ultimo istante il rigore guadagnato da Petrelli. Nell’occasione espulso anche Azhil.

Il cammino nel girone di Youth League si chiude, quindi, all’insegna di una prova che fotografa l’andamento generale. Domenica torna il campionato: avversaria la Roma.

LE PAROLE DI ZAULI

«Siamo venuti qui con il primo posto già acquisito, il nostro obiettivo era continuare a migliorarci – l’analisi del mister – I ragazzi hanno avuto un ottimo atteggiamento. Abbiamo aggredito, mettendoci anche qualità e fatto una buona partita. Abbiamo creato mentalità. Non ci dobbiamo mai accontentare, questo è il nono risultato utile consecutivo, dobbiamo andare a Roma per fare il decimo. Questo è quello che cerco di trasmettere. Oggi è stata un’altra prova di maturità con i ragazzi che hanno dimostrato di volersi giocare tutti le proprie chance e fare il massimo a prescindere dalla classifica».

IL TABELLINO

UEFA Youth League - Match Day 6
“Ulrich-Haberland Stadium” - Leverkusen
Bayer Leverkusen-Juventus 0-5 
Marcatori: 39' pt Da Graca (J), 44' pt Sene (J), 3' st Petrelli (J), 20' st Sekulov (J), 48' st rig. Da Graca (J)   

Bayer Leverkusen: Johnsen (4' st Urbig), Ruth, Funger,  Turkmen (1' st Sarpei), Azhil (cap.), Wolf (1' st Anapak-baka), Kemper, Lamti, Gaedicke (26' st Alexa)  Fesenmeyer (38' st Schlosser), Stanilewicz.

A disposizione: Eickschlager, Determann.
Allenatore: Patrick Weiser

Juventus: Garofani, Bandeira (25' st Fiumanò) Anzolin (cap.)(16' st Savona), Leone (25' st Miretti), Vlasenko, Riccio, De Winter, Ranocchia (16' st Tongya), Da Graca, Sekulov, Sene (1'st Petrelli).

A disposizione: Raina, Dragusin.
Allenatore: Lamberto Zauli

Ammoniti: 32' pt De Winter (J), 8' st Lamti (B)
Espulsi: 47' st Azhil (B)

Classifica finale:
Juventus 15
Atletico Madrid 10
Lokomotiv Mosca 5
Bayer Leverkusen 4

Prossimo impegno:
Campionato Primavera 1 – 12° giornata
Roma vs. Juventus
Stadio “Tre Fontane” - Roma
Domenica 15 dicembre, ore 12.00

LE IMMAGINI DELLA PARTITA

fonte: Juventus.com

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: