Le Women salutano il 2019 con una vittoria

Aurora Yaya Galli

A Vinovo, le bianconere si laureano campionesse d’Inverno con il successo 2-0 sulla Pink Bari.

Apre Cernoia, poi raddoppia Yaya Galli, che si fa il più bel regalo per il compleanno, festeggiato ieri. Nell’ultima gara del 2019 le ragazze di coach Guarino dominano e chiudono l’anno solare vincendo tutte le partite disputate tra le mura amiche in Serie A: un en plein

LA GARA
Uno dei segreti che hanno permesso alla Juve di vivere un anno così è senza dubbio la mentalità e la voglia di vincere sempre, contro ogni avversario, scende in campo anche oggi con le ragazze. Fin da subito prendono in mano le redini della partita e partono a caccia del gol del vantaggio.

La rete la trova Valentina Cernoia che, prima sbatte su Myllyoja al 10′, poi al 19′ non lascia scampo al portiere avversario. Si prende il pallone, prende la mira e lascia partire un sinistro che non può essere fermato, portando avanti la Juve.

Il monologo bianconero prosegue anche dopo il vantaggio. Ci provano Rosucci e Bonansea, poi, al 41′, Galli raddoppia con un gioiello: controllo e destro a giro dal limite dell’area semplicemente imparabile. Per lei primo gol in campionato in questa stagione.

Il secondo tempo è un lungo elenco di occasioni non concretizzate con Myllyoja para tutto. La finlandese è bravissima a negare la doppietta a Cernoia in due occasioni ed è reattiva anche su Cristiana Girelli, poi, con un po’ di fortuna, dice no anche al secondo gol di Galli, prima di volare su una grande conclusione di Bonansea. C’è tempo per sfiorare il tris anche in pieno recupero, ma ancora Myllyoja dice no a Staskova.

Bianconere campionesse d’inverno e ora appuntamento al 2020: l’11 gennaio Tavagnacco-Juve chiuderà il girone d’andata.

LE PAROLE
«Sono fiera e orgogliosa di questa stagione, è stato un anno da incorniciare, straordinario. Lo chiudiamo con tre titoli e con sole vittorie in casa. Rimanere in testa con 5 punti di vantaggio prima della pausa è un risultato importante – il commento di coach Rita Guarino -. Oggi in qualche occasione saremmo potute essere più concrete, nel primo tempo abbiamo mosso palla con più velocità, nel secondo tempo abbiamo rallentato un po’ i ritmi e questo magari ha portato a essere un po’ più rilassate sotto porta. Il 2020? Lo inizieremo come avevamo iniziato il 2019, cercando di riconfermarci, lottare per i titoli e fare uno step in avanti in campo internazionale. Sappiamo ovviamente che non sarà facile perché il livello si sta alzando».

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Femminile Serie A. 10° Giornata Girone di Andata.
Campo Ale&Ricky – Via Stupinigi, 182 – Vinovo (TO)

Marcatori: 19’ pt Cernoia (J); 40’ pt Galli (J)

Juventus: Giuliani, Hyyrynen, Gama (Cap.), Boattin, Sembrant (40’ st Panzeri), Galli, Cernoia (20’ st Staskova), Rosucci (27’ st Souza Alves), Pedersen, Girelli, Bonansea

A disposizione: Bacic, Tasselli, Sikora, Salvai, Caruso, Bragonzi
Allenatrice: Rita Guarino

Pink Sport Time: Myllyoja, Culver, Capitanelli, Di Bari, Marrone (Cap.) (34’ st Piro), Ketis, Zammit, Carp, Torres, Manno (1’ st Soro), Honkanen

disposizione: Balbi, Mascia, Larenza, Ceci, Trotta 
Allenatore: Caricola Mimmo

Ammoniti: nessuno

Prossimo impegno di campionato:
Tavagnacco – Juventus
Campionato Nazionale Femminile Serie A. 11° Giornata Girone di Andata.
Domenica 12 Gennaio 2020 ore 12:30 (diretta Sky)
Campo in via di definizione

fonte: Juventus.com

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: