Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

BENFICA – JUVENTUS 4-3 | LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

Ottobre 26

BENFICA – JUVENTUS 4-3 | LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

In una delle serate più negative della nostra storia la Juventus esce dalla champions league dopo una sconfitta pesante contro il Benfica.
Queste le parole dei protagonisti dal sito ufficiale Juventus.com.

MASSIMILIANO ALLEGRI

«Dopo l’uno a uno poteva iniziare un’altra partita, abbiamo preso un rigore che non dobbiamo prendere. Adesso dobbiamo recuperare energie fisiche e soprattutto mentali, per concludere al meglio fino alla sosta. Bisogna prendere quello che è successo per trasformare la rabbia in energia positiva. L’eliminazione non è stata stasera, anche se anche qui avremmo dovuto stare più dentro alla partita, invece dopo il secondo svantaggio è diventato tutto più difficile. All’inizio il Benfica ha giocato di gamba e di corsa, poi nella ripresa siamo usciti noi, ma a quel punto eravamo già sotto. Adesso dobbiamo smaltire l’eliminazione, ed è una cosa che fa male, poi pensare al campionato e mercoledì dobbiamo assicurare la partecipazione all’Europa League. Avremmo voluto una partita diversa, mercoledì prossimo… I giovani che sono entrati? Cominciano anche loro a fare esperienza, hanno entusiasmo e incoscienza, questo ci fa bene»

MANUEL LOCATELLI

«Un peccato, gli ultimi minuti sono da grande squadra; nel primo tempo abbiamo giocato molto male, ma proviamo a portarci a casa il buono visto alla fine. Abbiamo sbagliato approccio, corso il rischio di una partitaccia, ma poi abbiamo reagito».

FEDERICO GATTI

«Avevamo recuperato la partita, poi abbiamo subito il rigore sull1-1… C’è stata un’ultima reazione e adesso dobbiamo pensare a Lecce e poi al PSG, perchè dobbiamo andare in Europa League a tutti i costi. Se ne deve uscire come squadra, come fatto in altri momenti: sabato abbiamo una partita molto dura, e importante. Fra Champions ed Europa League cambia molto, ma dobbiamo andare avanti a testa alta»