Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

JUVENTUS – SASSUOLO | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

26 Ottobre 2021

JUVENTUS – SASSUOLO | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

DOPO IL PAREGGIO DI MILANO E LE NOTE POSITIVE RIGUARDANTI IL RECUPERO DI DYBALA E LA BELLA PRESTAZIONE DI KAIO JORGE, SERVE VINCERE CONTRO GLI EMILIANI PER CONTINUARE A SPERARE IN UNA RISALITA VERSO LA LOTTA SCUDETTO. PARTITA NON SEMPLICE PERCHè GLI AVVERSARI ARRIVANO DA UN BUON MOMENTO E SOPRATUTTO PERCHè OGNI VOLTA HANNO SEMPRE FATTO BUONISSIME PRESTAZIONI CONTRO DI NOI.
MA SERVE UNA BELLA PRESTAZIONE E SOPRATUTTO I TRE PUNTI CHE OGGI, DOPO I PASSI FALSI DI INIZIO STAGIONE RISULTANO FONDAMENTALI. ANALIZZIAMO LE PAROLE DEL MISTER IN CONFERENZA STAMPA, ALLA VIGILIA DI JUVENTUS – SASSUOLO DAL SITO UFFICIALE JUVENTUS.COM

«Il Sassuolo è una squadra che gioca molto bene, ha buoni giocatori dotati di tecnica. Dionisi sta dimostrando di essere un bravo allenatore alla prima esperienza in Serie A: ha fatto molto bene ad Empoli, vincere non è facile. Domani per noi è una partita importante. I ragazzi lo sanno, dobbiamo vincere. I punti che abbiamo perso all’inizio non ci consentono di avere grandi margini di errore. Domani bisognerà scendere in campo per fare una gara giusta sia dal punto di vista tecnico che fisico».
«Giocano Perin, de Ligt, Dybala e Chiesa. Abbiamo recuperato Rabiot, mentre Bernardeschi e Kean non saranno a disposizione. La coppia Locatelli-Arthur? Sì, possono giocare insieme, magari con Arthur più spostato da mezzala di regia. Chiesa è un giocatore di livello internazionale, è un punto fermo della Juventus».
«Kaio Jorge domani non partirà dall’inizio. É un giocatore bravo tecnicamente, ha personalità, l’ha dimostrato sia nei minuti finali del derby che nella gara di San Siro di domenica. Dopo l’infortunio ha lavorato bene e sta crescendo. Può fare un’ottima carriera, è talmente sveglio che sa come si gioca a calcio».
«Nella partita di Milano, dal punto di vista fisico, abbiamo finito in crescendo. Abbiamo giocato un match di grande valore contro l’Inter. Kulusevski? Ha fatto una buona gara per 60’, doveva giocare così, su Brozovic. Nell’ultimo periodo c’è stata una crescita generale da parte di tutti, questo mi consente di fare dei cambiamenti, ora la squadra li subisce meno rispetto a prima. Ci sono delle buone prospettive per il futuro».