Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

JUVENTUS – TORINO | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

Febbraio 18

JUVENTUS – TORINO | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

Partita fondamentale per il nostro cammino, serve determinazione e cattiveria agonistica per iniziare il percorso finale verso la gloria. Non sarà facile ma bisognerà affrontare tutti i match allo stesso modo, con spensieratezza e giusta intraprendenza per raggiungere obiettivi importanti. Queste le parole del Mister alla vigilia del derby della mole, dal sito ufficiale, juventus.com.

«Questa partita è uno snodo importante per il prosieguo del nostro campionato. Il Derby è una gara sempre speciale, giochiamo contro una squadra che ha un’anima da Toro, è stato bravissimo Juric a riportare il Dna del club nel gruppo. Sarà un match complicato, avremo bisogno dei nostri tifosi».

«Non so ancora se schiererò il tridente in attacco. Cuadrado domani farà il terzino destro, Kean sta meglio e valuterò se farlo giocare. A Bergamo Moise è entrato bene, è un giocatore importante soprattutto in questo momento che ci sono una partita dopo l’altra. In mezzo al campo i dubbi sono tra Zakaria e McKennie e tra Locatelli e Arthur. Pellegrini? Sono molto contento di lui, si è ritagliato il suo spazio ed è cresciuto molto. Ha avuto un momento di appannamento ed ora è in una buona condizione. Morata sta facendo bene, è più sereno e tranquillo, discutere Alvaro tecnicamente è follia pura».

«Domani non ci sarà Bonucci, ha un affaticamento al polpaccio e vedremo se sarà disponibile martedì in Champions League. Bernardeschi non è ancora pronto a causa dell’infiammazione all’adduttore e non possiamo rischiare di perderlo. Chiellini e Chiesa sono out e Danilo è squalificato.».

«Saranno tre mesi meravigliosi da giocare per cercare di fare qualcosa di bello e straordinario. I giocatori si sono messi a disposizione della squadra, loro conoscono meglio il mio linguaggio e io il loro. C’è entusiasmo e voglia di tornare a vincere».