Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

JUVENTUS – VILLARREAL | LOCATELLI E IL MISTER PRESENTANO LA PARTITA

Marzo 15

JUVENTUS – VILLARREAL | LOCATELLI E IL MISTER PRESENTANO LA PARTITA

Vigilia del Match più importante della stagione, la partita che può cambiare il percorso difficile di un anno molto particolare. Queste le parole di Locatelli e Mister Allegri dal sito Juventus.com.

MISTER ALLEGRI

«La partita di domani è come una finale, che giochiamo in casa in un momento decisivo della stagione. La squadra sta bene e sta trovando un equilibrio importante, stiamo vivendo un bel periodo e siamo diventati un gruppo granitico. La nostra forza deve essere quella di pensare all’immediato e fare solo un passo alla volta. Quello contro il Villarreal è un match difficile e complicato, domani i tifosi dovranno darci una mano. É una squadra esperta e fisica con un allenatore bravo che concede poco o nulla e che sa leggere le partite. Dobbiamo capire bene i momenti della gara, concedere il meno possibile e commettere meno errori di loro nelle zone del campo che contano». Massimiliano Allegri ha parlato infine dei giocatori che avrà a disposizione domani sera. «Chiellini, Dybala e Bernardeschi stano bene: i cambi domani saranno determinanti. Tutti e tre però non hanno i 90 minuti nelle gambe. Bonucci è out, ha giocato partite dove non stava bene ma si è messo a disposizione della squadra, adesso ha un problema al polpaccio. Alex Sandro domani preferisco non rischiarlo, ha ancora un problema fisico. Zakaria vediamo se sarà a disposizione giovedì, sennò se ne riparla dopo la sosta. Vlahovic? Domani gioca. Morata? Sta attraversando un buon periodo di forma, sono contento».

MANUEL LOCATELLI

«Una delle chiavi più importanti per vincere domani sarà l’atteggiamento, non possiamo sbagliare. Dovremo avere più fame di loro, speriamo di portare a casa la vittoria. Il Villarreal è una squadra molto forte e tecnica, gioca bene a calcio, sarà una bella partita. Non dovremo concedere loro degli spazi, dobbiamo farci trovare pronti. Sentire la musichetta della Champions League è qualcosa di diverso, sono queste le partite belle da giocare. Dobbiamo solo pensare a vincere con personalità e sfruttare il pubblico dalla nostra parte facendo una partita maschia e dura». Il centrocampista bianconero ha poi parlato dell’evoluzione della squadra. «Abbiamo fatto dei grandissimi passi avanti come gruppo, si respira un’aria differente, siamo cresciuti tanto. Sono molto felice di quello che stiamo facendo. Mi ha colpito la mentalità di questa società, è unica. Personalmente devo migliorare tanto, fare qualche gol in più e avere più continuità all’interno della partita».
_J021893