Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

NAPOLI – JUVENTUS 2-1 | LE PAROLE DEL MISTER

11 Settembre 2021

NAPOLI – JUVENTUS 2-1 | LE PAROLE DEL MISTER

Tanti errori individuali che hanno condizionato questo inizio di stagione e sopratutto un gruppo che non è ancora diventato squadra sono le cause principali di questa crisi di inizio stagione dopo la partenza di Cristiano Ronaldo.
Queste le parole del Mister, dal sito ufficiale juventus.com

In questo momento le cose vanno così, questa sera non ho niente da rimproverare ai ragazzi. In questo momento qui ci condizionano gli errori”. Massimiliano Allegri appare sereno nel post-partita di Napoli-Juventus e non ha nulla da dire sul secondo ko di fila in campionato, nella terza giornata di questa Serie A che era iniziata con il pareggio di Udine. Ancora senza vittoria, ancora zero “clean sheet” per la difesa guidata da Szczesny, che al Maradona è stato “colpevole” sul gol di Politano, a cui ha servito un assist non trattenendo il tiro a giro di Insigne che non sembrava irresistibile. Ma il portiere polacco gode della piena fiducia di Allegri: “Szczesny è un gran portiere e sarà lui il portiere titolare della Juventus e stasera ha fatto una gran partita anche perché non è stato mai impegnato, poi c’è stata quella palla che gli è sfuggita”.

“Nel secondo tempo un po’ per la stanchezza e un po’ per l’imprecisione abbiamo perso un po’ di palloni. Abbiamo fatto una prova di carattere, adesso pensiamo a martedì: almeno nella Champions speriamo di iniziare nella maniera migliore possibile”. E sul distacco dalla vetta (8 punti dal Napoli di Spalletti) Allegri la vede così: “Momenti complicati ne ho passati, anche peggiori: in questo momento la cosa che conta è martedì. Una partita di Champions non è facile, poi abbiamo il Milan domenica. Quelle davanti non è che potranno vincere sempre, intanto però cerchiamo di fare una vittoria”.

“Non ho la sfera di vetro ma diciamo che in questo momento ogni errore viene pagato a caro prezzo, ma fa parte del calcio. L’episodio sfavorevole ti cambia l’inerzia della partita”. Massimiliano Allegri giustifica così la sconfitta di Napoli: “Ma ci sono anche tante cose positive da parte dei ragazzi. Penso di aver trovato la squadra che ha fatto un passo in avanti da gigante, i ragazzi hanno fatto quello che c’era da fare”. Analizzando la partita, l’allenatore della Juve ha parlato del suo organico, senza toccare il tema delle assenze legate ai sudamericani: “In panchina avevo Ramsey che si è allenato solamente ieri, il programma era che dovesse rientrare tra una settimana ma ho preferito portarlo. C’era bisogno di palleggio, avevo giocatori stanchi, Pellegrini e De Sciglio non erano al top della condizione. Ora bisogna fare una bella rincorsa per avvicinarsi alla zona che conta”.