Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

TORINO – JUVENTUS | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

1 Ottobre 2021

TORINO – JUVENTUS | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

Serve continuità serve andare avanti e non buttare al vento tutto quello che di buono si è fatto nelle ultime partite e sopratutto serve arrivare alla sosta con un’altra vittoria che darebbe ancora di più, forza e coraggio ad un gruppo di ragazzi che sta diventando squadra.
Analizziamo insieme le parole del Mister alla vigilia di questo Derby importantissimo dal sito ufficiale juventus.com

Il Derby sarà una bella partita. C’è un’energia positiva che va sfruttata. Noi abbiamo la possibilità di sistemare un po’ la classifica. Il Torino è una squadra che corre e pressa, Juric sta facendo un ottimo lavoro: è un allenatore che ha trasmesso alla squadra il concetto di giocare le partite in un certo modo, che incarna molto lo spirito granata. Per noi sarà una sfida complicata, dovremo avere pazienza e ribattere colpo su colpo. Il Torino fino a questo momento è la squadra che ha concesso meno occasioni e meno tiri in porta alle altre squadre. Noi dovremo stare dentro la gara per 95 minuti con grande lucidità, ci saranno degli spazi anche perché i nostri avversari giocano a uomo a tutto campo. Per loro sarà la partita della vita.

Il match di mercoledì mi ha riempito di gioia. Sono molto contento per l’ambiente, per la squadra e per i tifosi che ci hanno sostenuto con grande entusiasmo e passione. Questo è un bel segnale. La prestazione di Bernardeschi? Ha giocato un match di livello fisico molto importante e all’interno della buona prestazione ci ha messo una giocata straordinaria sul gol.

Arthur ieri ha fatto il secondo allenamento con la squadra, può darsi che domani sia lui che Kaio Jorge vengano in panchina. Arthur è un giocatore tecnico e di palleggio che alza il livello di qualità della squadra. Alex Sandro? Lo conosco da 5 anni, è un giocatore di valore assoluto, è il terzino titolare della nazionale brasiliana.

Sia Bentancur che Locatelli non hanno mai gestito un centrocampo da soli. Rodrigo ha bisogno di uno al suo fianco che organizzi il gioco. Locatelli contro il Chelsea ha fatto un’ottima prestazione, ha chiuso le traiettorie di passaggio su Lukaku e ha fatto una partita “cattiva” dal punto di vista fisico.

Giocano Szczesny e Chiellini. Per gli altri devo ancora valutare, a seconda della stanchezza accumulata. Vedrò domani mattina: chi avrà più energie scenderà in campo.