Prossimi Eventi

Ultimi eventi | Eventi

JUVENTUS – LAZIO 3-0 | LE PAROLE DEI PROTAGONISTI

«È bello essere di nuovo qua, tornare alla routine di prima, anche nel dopo partita: sono stati dieci mesi quasi infiniti per me, ad agosto sembrava vicino il traguardo, invece ho avuto nuovi problemi che hanno ritardato il mio ritorno. Con le persone che mi vogliono bene vicino a me sono uscito dai momenti difficili, ne sono uscito, e il resto è stato il percorso necessario per riprendere condizione e confidenza con il campo. La sosta? Avrei preferito essere al Mondiale, ma sfrutterò la sosta per fare il ritiro che non ho fatto ad agosto per poi dare una mano alla squadra a gennaio. Non abbiamo passato un bel periodo come squadra, soprattutto in Champions, ma penso che in campionato ci siamo rimessi a posto e da gennaio vediamo, perché abbiamo un gruppo di ragazzi fantastici che vogliono mettersi a disposizione del mister, penso che da qui in avanti ci aspetterà un grande futuro. Ci siamo tirati fuori da un momento veramente brutto, abbiamo dimostrato di venirne fuori: la cosa più importante è la coesione all’interno di questo gruppo. Volevamo venirne fuori perché la Juventus non meritava di presentarsi così in campo».

JUVENTUS – LAZIO 3-0 | MATCH REPORT

Allianz Stadium Corso Gaetano Scirea, 50, 10151 Torino TO, Italia, Torino

Tre a zero e c'è ancora tempo per due piccoli brividi per la Juve nel recupero, la traversa sfiorata da Vecino e la conclusione di Felipe Anderson su cui Szczesny si guadagna gli applausi dello stadio.

Stadio che, pochi secondi dopo, celebra con un'ovazione i bianconeri, che chiudono il 2022 come meglio, davvero, non si poteva immaginare.

Adesso siamo terzi, a due punti dal Milan. Il Napoli, per ora, è lontano, ma da gennaio di partite da giocare ce ne sono tantissime.

Non vediamo l'ora che si ricominci.

JUVENTUS – LAZIO | IL MISTER PRESENTA LA PARTITA

Juventus Training Centre

«Sono felice per la convocazione in Nazionale di Fagioli e Miretti. Se lo meritano per quanto dimostrato in questa stagione e nel percorso nel settore giovanile della Juventus. Fortunatamente sono stati convocati per la prima volta in Nazionale in un momento in cui il campionato riprenderà dopo diverse settimane, di conseguenza avranno tutto il tempo per recuperare le energie mentali che un impegno di questo tipo richiede».